Liana Millu i Charlotte Delbo: escriure i reescriure la memòria
NAGIOS: RODERIC FUNCIONANDO

Liana Millu i Charlotte Delbo: escriure i reescriure la memòria

DSpace Repository

Liana Millu i Charlotte Delbo: escriure i reescriure la memòria

Show full item record

View       (794.1Kb)

    
Sanfilippo, Marina
This document is a artículo publicadoDate2016

Este documento está disponible también en : http://hdl.handle.net/10550/57036
Questo lavoro propone un’analisi delle strategie di costruzione della memoria del lager usate da autrici che vissero la deportazione nazista e a tal scopo studia le opere di Millu e Delbo, due delle voci femminili più personali della letteratura della Shoah caratterizzate da una poetica frammentaria, in cui la riscrittura ossessiva di alcuni episodi occupa un luogo cruciale. Considero opportuno stabilire tra le due autrici un parallelismo che, superando i confini delle letterature nazionali, serva ad evidenziare possibili coincidenze tematiche e strutturali e a verificare la solidità di ipotesi generali su caratteristiche specifiche della scrittura a mano femminile nella letteratura concentrazionaria.  Parole chiave: Charlotte Delbo; Liana Millu; memoria; letteratura della Shoah; prospettiva di genere.

    Sanfilippo, Marina. Liana Millu i Charlotte Delbo: escriure i reescriure la memòria. En: Quaderns de filologia. Estudis literaris, 2016, No. 21: 173

This item appears in the following Collection(s)

Show full item record

Search DSpace

Advanced Search

Browse

Statistics