Un confronto tra Elena Ferrante e Anna Maria Ortese: la città di Napoli, la fuga, l’identità
NAGIOS: RODERIC FUNCIONANDO

Un confronto tra Elena Ferrante e Anna Maria Ortese: la città di Napoli, la fuga, l’identità

DSpace Repository

Un confronto tra Elena Ferrante e Anna Maria Ortese: la città di Napoli, la fuga, l’identità

Show full item record

View       (380.8Kb)

    
Ricciotti, Adele
This document is a artículo publicadoDate2016

Este documento está disponible también en : http://hdl.handle.net/10550/55010
Il presente saggio vuole proporre un confronto tra le scrittrici italiane Elena Ferrante e Anna Maria Ortese. Attraverso la lettura dell’opera fondamentale della Ferrante, L’amica geniale, ricaveremo indizi che ci permetteranno di accostare il personaggio di Elena – protagonista della storia – alla figura della Ortese. La città di Napoli, interpretata quale luogo di origine e di ritorno, patria rifiutata e pure amata, è la più evidente affinità riscontrata tra le due autrici: essa diviene simbolo dell’essenza italiana e dell’impossibilità di cambiamento che le due intuiscono e su cui scrivono.

    Ricciotti, Adele. Un confronto tra Elena Ferrante e Anna Maria Ortese: la città di Napoli, la fuga, l’identità. En: Zibaldone. Estudios italianos de La Torre del Virrey, 2016, Vol. 4, no. 2: 111-122
https://dialnet.unirioja.es/descarga/articulo/5593783.pdf

This item appears in the following Collection(s)

Show full item record

Search DSpace

Advanced Search

Browse

Statistics